Aggiornate il browser.

Sembra che sia installata una versione obsoleta del browser Microsoft Edge. Per vivere la migliore esperienza con il sito web Busch, aggiornate il browser.

Contatto
Svizzera

Formatura, stampaggio e laminazione con il vuoto

Formatura, stampaggio e laminazione con il vuoto. Processi comuni utilizzati in molti settori industriali e nella tecnologia di produzione. Per unire una vasta gamma di materiali. Oppure per dar loro una forma specifica.

Formatura, stampaggio e laminazione con il vuoto

Come funzionano i processi di formatura, stampaggio e laminazione con il vuoto?

Il vuoto viene utilizzato in una vasta gamma di applicazioni di formatura, stampaggio e laminazione in molti rami diversi. Dalla laminazione degli schermi piatti allo stampaggio a trasferimento di resina (RTM) assistito dal vuoto. Il vuoto è indispensabile persino nella produzione di palette di rotori per gli impianti eolici.

Formatura

Quando si parla di formatura, è importante che venga applicato un vuoto chiaramente definito per aspirare delicatamente il materiale nello stampo. Un processo consolidato utilizzato per molti prodotti è la termoformatura. Un metodo comprovato per sagomare fogli e lastre di plastica.

Stampaggio

Lo stampaggio con il vuoto è utilizzato nel settore della lavorazione del legno. Ad esempio, nel caso in cui vari strati di legno vengono incollati insieme. Soprattutto se lo stampaggio meccanico non può essere utilizzato per via della forma geometrica. Il vuoto, inoltre, consente di incollare i fogli da impiallacciatura o fissare materiali sintetici a profili in legno, ad esempio, sui frontali delle cucine.

Laminazione

La laminazione sottovuoto è un processo comunemente utilizzato per unire insieme strati diversi di materiali, soprattutto per i semiconduttori e nel settore dell'elettronica. Consente, ad esempio, di creare moduli solari, schermi piatti e display per smartphone.

Busch vacuum technology nei processi di formatura, stampaggio e laminazione con il vuoto.

A prescindere dal materiale che viene formato, stampato o laminato. Busch offre la soluzione del vuoto ottimale per creare prodotti finali sicuri, visivamente accattivanti e che durano a lungo.

Imballaggio tramite termoformatura

Imballaggio di alimenti tramite termoformatura
La termoformatura è un processo comunemente utilizzato in varie applicazioni di imballaggio per realizzare gli imballaggi di prodotti alimentari e bevande e altra merce.

Nella termoformatura, i fogli di plastica vengono ammorbiditi tramite riscaldamento. Il vuoto, applicato attraverso lo stampo, aspira il foglio, che era stato ammorbidito, all'interno dello stampo. Una volta raffreddato, il foglio mantiene la nuova forma. A questo punto è possibile inserire i prodotti da imballare.

Prodotti corrispondenti

Termoformatura della plastica

Termoformatura della plastica
La termoformatura sottovuoto può essere usata per modellare fogli di plastica di vari spessori. È pertanto una tecnica ideale per la creazione di qualunque tipo di parte in plastica.

Il foglio di plastica viene riscaldato in un forno finché non diventa flessibile. Successivamente può essere stirato in uno stampo mediante il vuoto. Una volta ottenuta la forma desiderata, mantiene la forma specifica dello stampo. La parte in plastica termoformata viene rifilata e diventa un prodotto utilizzabile. Ad esempio, un giocattolo in plastica, una parte delle superfici per l'abitacolo di un'auto o qualsiasi parte di un prototipo.

Prodotti corrispondenti

Laminazione e pressatura di impiallacciati di legno

Laminazione di pannelli in legno
Il vuoto può essere utilizzato anche per attaccare fogli da impiallacciatura sintetici alle superfici dei mobili. o per laminare le superfici di plastica su legno preformato.

Lo scopo di queste applicazioni è garantire che il rivestimento in plastica o il foglio da impiallacciatura si adatti perfettamente e mantenga la forma. Pertanto, il giusto livello di vuoto e la scelta del generatore di vuoto perfetto sono estremamente importanti per assicurare che il rivestimento non subisca danni durante il processo.

Prodotti corrispondenti

Laminazione di pannelli solari

solar_panels
La laminazione sottovuoto è una fase di processo fondamentale nella produzione di pannelli solari.

Per proteggere i moduli solari da stress e condizioni meteorologiche, le celle vengono racchiuse tra pannelli di vetro o fogli. Il processo di laminazione, detto anche incapsulamento, avviene sottovuoto. L'uso del vuoto garantisce l'eliminazione completa dell'aria tra gli strati incollati insieme. E quindi garantisce un lungo ciclo di vita dei moduli impedendo la formazione di bolle d'aria, la delaminazione e la rottura delle celle.

Prodotti corrispondenti

Formatura, stampaggio e laminazione con il vuoto nella pratica