Essiccamento

Approfondite le problematiche inerenti l'uso del vuoto per i processi di essiccamento come nella liofilizzazione di alimenti, nella produzione di latte in polvere, nel settore delle acque reflue, nell'essiccazione del legno e di granuli di plastica, nell'industria della ceramica e nell'asciugatura di componenti, oltre che in una miriade di altri processi.

Il vuoto per i processi di essiccamento

Dove è possibile utilizzare il vuoto nei processi di essiccamento?
È impossibile concepire molti settori industriali e non industriali senza processi di essiccamento tramite vuoto. Il liquido contenuto nei materiali lavorati viene fatto evaporare riducendo la pressione e asportando il vapore che si produce.

L'essiccamento in  vuoto rispetto a quello termico è più rapido, delicato ed a risparmio energetico. È particolarmente idoneo per i processi di essiccamento per applicazioni chimiche, farmaceutiche, alimentari e altre ancora in cui un eccesso di calore distruggerebbe o deteriorerebbe il prodotto.

Nella produzione di concentrati di frutta, ad esempio, o di liofilizzazione di caffè o frutta, l'essiccamento in vuoto mantiene la consistenza del prodotto e preserva ingredienti vitali quali vitamine ed aromi.

L'essiccamento in vuoto è particolarmente idoneo per essiccare prodotti con una superficie molto estesa, come granuli di plastica sintetica o altri materiali igroscopici. Il vuoto è usato anche per l'asciugatura di componenti industriali.

Quali serie Busch sono particolarmente idonee per i processi di essiccamento?
La tecnologia a vite di Busch ha ricevuto un particolare riconoscimento in seno all'industria chimica e farmaceutica, dove sono richiesti numerosi processi di essiccamento. Le pompe per vuoto a vite COBRA sono ampiamente usate per generare livelli di alto vuoto in un'unica fase.

Le pompe per vuoto a vite COBRA sono la scelta ideale per i processi di essiccamento in quanto presentano una notevole tolleranza all'umidità e sono totalmente prive di fluidi operativi. L'assenza di tali fluidi previene la contaminazione dei materiali lavorati.

Qualora vi sia il rischio che durante il processo di essiccamento si sviluppino dei vapori esplosivi, per la gestione di questi materiali è disponibile un'ampia scelta di pompe per vuoto antideflagranti (ATEX). Queste pompe sono conformi a tutti i requisiti nazionali ed internazionali di certificazione della sicurezza.

Oltre a fornire la tecnologia del vuoto per i processi di essiccamento, offriamo anche unità di separazione che condensano i vapori estratti e li riciclano come liquidi. Dato che le pompe per vuoto funzionano a secco e non usano fluidi operativi, non può prodursi alcuna contaminazione e, se richiesto, i liquidi possono essere riutilizzati immediatamente.

Il nostro ampio portafoglio di prodotti è studiato per coprire una vasta tipologia di processi di essiccamento. Le applicazioni spaziano da piccole pompe per vuoto rotative a palette a sistemi per vuoto di grandi dimensioni fino a impianti chiavi in mano.

Per l'essiccamento di sostanze ceramiche o materiali da costruzione come mattoni o piastrelle, si usano pompe per vuoto ad anello liquido e rotative. Le pompe per vuoto ad anello liquido Dolphin rappresentano un modo particolarmente efficiente e duraturo di estrarre gas e vapori umidi, dato che l'unico fluido operativo richiesto è l'acqua.

Una speciale versione della nostra pompa per vuoto rotativa a palette R 5 si contraddistingue per un'elevata compatibilità con il vapore, ovvero, il vapore acqueo non si condensa all'interno della pompa per cui l'umidità estratta non entra in contatto con il materiale da essiccare.

Entrambe le tecnologie sono idonee per i particolari requisiti di questi processi e sono disponibili in diverse taglie e varianti.

Le pompe per vuoto a vite COBRA estraggono con facilità qualsiasi tipo di vapore a bassi livelli di pressione e usano un principio di funzionamento a secco. Possono essere usate in combinazione con le pompe per alto vuoto della serie Puma o Panda  in sistemi per vuoto per processi di essiccamento.

Le pompe per vuoto rotative a palette R 5 o Huckepack e le Dolphin ad anello liquido si sono affermate in tutto il mondo per i processi di essiccamento dei materiali ceramici e da costruzione.

Esempi della tecnologia del vuoto Busch nei processi di essiccamento:

 

  • Liofilizzazione: prodotti alimentari
  • Produzione di latte in polvere
  • Essiccamento di fanghi: settore delle acque reflue
  • Essiccamento del legno: industria della lavorazione del legno
  • Essiccamento di granuli sintetici
  • Essiccamento di ceramiche
  • Asciugatura di componenti
Want to know more?
Contact us directly (Busch Svizzera):
+41 (0)61 845 90 90 Get in contact

Prodotti

Standard News

Ultime news