Pompe per vuoto per un ospedale in Palestina

Tel Aviv, Israel Busch Israele ha recentemente fornito a vari ospedali la tecnologia del vuoto di cui avevano urgentemente bisogno. La crisi causata dall'attuale pandemia ha messo a dura prova gli ospedali, che devono gestire il crescente numero di pazienti affetti da Coronavirus che necessitano di cure mediche intensive.
Da Tel Aviv alla Palestina: le pompe per vuoto Busch sono necessarie per coadiuvare il trattamento dei pazienti infetti dal nuovo Coronavirus. Fonte: Busch Israel Ltd
Da Tel Aviv alla Palestina: le pompe per vuoto Busch sono necessarie per coadiuvare il trattamento dei pazienti infetti dal nuovo Coronavirus. Fonte: Busch Israel Ltd

Una sfida particolare per Busch Israele è la fornitura di materiale alla Palestinian West Bank. Nonostante la collaborazione in campo medico tra Israele e la West Bank, i confini sono al momento completamente sigillati come misura protettiva dal Coronavirus. Anche i 70.000 palestinesi che quotidianamente si spostano per lavoro in Israele non sono più autorizzati ad attraversare la frontiera. Busch Israele vanta una stretta collaborazione di lunga data con un'azienda che opera nel settore della tecnologia medicale in Palestina. Insieme al proprio partner, Busch Israele ha potuto fornire due sistemi per vuoto con un breve preavviso a un ospedale di Hebron nonostante il confine ufficialmente chiuso.


Categorie
Desidera maggiori informazioni?
Ci contatti direttamente(Busch Italia):
+39 0362 37 09-1 Si metta in contatto