Cavotec Specimas S.p.A. vince il premio "Busch Innovation in Vacuum 2015"

Maulburg, Germany Il premio "Busch Innovation in Vacuum 2015" è stato assegnato a Cavotec Specimas S.p.A., con sede a Nova Milanese. Il gruppo Cavotec è conosciuto in tutto il mondo per i suoi sistemi per l'automazione e il controllo nel settore portuale, in particolare per il sistema di ormeggio MoorMaster™ che sfrutta la tecnologia del vuoto Busch.

Ormeggiare una petroliera o un traghetto di grandi dimensioni da soli può sembrare un'impresa impossibile, ma grazie a questa tecnologia innovativa è diventato più facile di quanto si potrebbe immaginare. Invece di ormeggiare le imbarcazioni alla banchina con cime e gomene, la si tiene in posizione con le pompe per vuoto.

La tecnica di ormeggio MoorMaster™ offre numerosi vantaggi, primo dei quali la drastica riduzione del tempo di ormeggio. I tempi per l'ormeggio delle navi da carico più grandi variano a seconda delle condizioni ambientali, ma sono comunque compresi tra 20 e 90 minuti. Con il sistema MoorMaster™ le operazioni di attracco durano pochi secondi e il disormeggio appena 10 secondi. Questi tempi estremamente ridotti consentono di scaricare più rapidamente le navi merci e i traghetti. Tutte le operazioni vengono controllate a distanza da una sola persona, direttamente dal ponte della nave o dal personale di terra. Questa tecnologia di ormeggio automatizzata basata sul vuoto consente di ancorare in sicurezza e senza utilizzare cime le grandi navi da carico fino a 450.000 dwt (tonnellate di portata lorda) e le navi container fino a 18.000 TEU (container da 6 m).

L'uso della tecnologia del vuoto in questo innovativo sistema di ormeggio riduce inoltre il tempo di impiego dei rimorchiatori. L'imbarcazione viene posizionata parallelamente al muro della banchina dal quale si estende un sistema di ventose che aggancia lo scafo e trascina verso di sé la nave. La tecnologia MoorMaster™ consente di ormeggiare in sicurezza anche imbarcazioni molto più lunghe della banchina.

Cavotec MoorMaster

Come funziona il sistema

Ogni unità di aspirazione per il vuoto dispone di una stazione di alimentazione in cui sono installate l'elettronica, le pompe idrauliche e le pompe per vuoto a lobi Mink. Un sistema di controllo elettronico rileva i movimenti dell'imbarcazione causati da marea, beccheggio, correnti, onde o vento e li compensa con un sofisticato sistema idraulico.

Le pompe per vuoto a lobi Mink hanno il compito di generare l'alto vuoto non appena le ventose toccano lo scafo, garantendo una tenuta perfetta e sufficiente a trascinare la nave verso la banchina e ormeggiarla in sicurezza. Un serbatoio all'interno della stazione di alimentazione garantisce una riserva di vuoto costante, in modo che il collegamento tra la nave e il sistema di ventose si mantenga anche in caso di interruzione dell'alimentazione elettrica.

"Cavotec ha lavorato con impegno per trovare il collegamento tra la terra ferma e l'acqua in movimento. Con MoorMaster™ ha trovato il modo per ormeggiare le imbarcazioni più velocemente ed evitare gli incidenti che si possono verificare quando si effettua l'ormeggio con le cime", ha dichiarato il dott. Karl Busch.

Ulteriori informazioni sono disponibili nell'articolo Cavotec Wins MoorMaster™ Orders in Australia, Canada and USA Worth EUR 6.5 Million pubblicato nel sito Web Cavotec.

 


Categorie
Desidera maggiori informazioni?
Ci contatti direttamente(Busch Svizzera):
+41 (0)61 845 90 90 Si metta in contatto